Le principali componenti dello yoga.

Uncategorized May 20, 2020

Una delle  principali componenti dello yoga è senza dubbio la meravigliosa filosofia, che accompagna lo yogi alla scoperta di se stesso. A questa parte dedicheremo uno dei prossimi articoli.

Di seguito vedremo le quattro principali componenti ed esploreremo la prima. 

Tra le ragioni per cui lo yoga ha molti benefici ad ampio raggio vi è la capacità di soddisfare le esigenze dell’essere umano in una combinazione equilibrata tra: 

Posture

Respirazione

Rilassamento profondo 

Meditazione

Nel panorama attuale alcuni stili di yoga e alcuni istruttori possono porre maggiormente l'accento su di un componente o su di un altro. 

Le pratiche tradizionali, alle quali è ispirato il metodo che diffondo, le include tutte. Per questo motivo i benefici che ne derivano sono maggiori rispetto ad altri che ne sviluppano una parte.

Vediamo assieme la prima componente. 

Posture (asana)

Posizioni fisiche come il guerriero, la montagna, l’albero che la maggior parte delle persone associa alla pratica yoga. 

Esistono posizioni erette, posizioni sedute, posizioni supine, piegamenti in avanti, estensioni indietro, posizioni di equilibrio, posizioni di apertura delle anche, torsioni della colonna e inversioni. 

Alcune posture e movimenti sono ampi e palesi, mentre altri sono piccoli e sottili e alcuni sono movimenti puramente interni o immaginari. 

Nei diversi stili di yoga, le asana vengono eseguite con ritmo, e modalità differenziate. 

Indipendentemente da come vengono eseguite le posture, il corretto allineamento del corpo è la chiave per massimizzare i risultati.

I benefici delle posture derivano da un’ampia gamma di caratteristiche, movimento, forza, resistenza, flessibilità ed equilibrio. 

Inoltre, promuovono la percezione e la consapevolezza del corpo, aumentando la sensibilità delle sensazioni, degli effetti delle pratiche favorendo l'orientamento del corpo nello spazio circostante.

 

I benefici che derivano dalle posizioni yoga sono veramente molti: 

  • Maggior elasticità.
  • Migliore equilibrio.
  • Maggiore forza.
  • Migliore coordinazione. 
  • Favorisce la circolazione del sangue e della linfa.
  • Favorisce la purificazione, eliminando le tossine attraverso la sudorazione nelle pratiche più intense. 
  • Migliora la postura.
  • Elimina le tensioni muscolari favorendo il rilassamento. 
  • Migliora la capacità respiratoria.
  • Migliora l’attività del sistema immunitario. 

Abbiamo visto assieme alcuni dei principali benefici delle posizioni yoga che hanno il potere di migliorare sensibilmente la qualità della vita. 

Hai già iniziato a vivere sulla tua pelle i benefici delle posizioni yoga? 

Nel prossimo articolo vedremo la seconda componente: l’importanza della respirazione. 

Matteo 

Close

50% Complete

Due passi

Lorem ipsum dolor sit amet, contectetur adipiscing elit, sed do eiusmod time incididunt ut labore et dolore magna aliqua.