VUOLE SEMPRE AVERE RAGIONE!

Uncategorized Aug 24, 2020

Il gioco del torto e della ragione.

Hai mai sentito queste parole??

Tu vuoi sempre avere ragione.

Non è possibile. Anche quando è evidente che non ce l’hai, continui!

 

Quante persone litigano per avere ragione?!

Quante persone non si parlano per paura di mettersi in discussione.

Quante conversazioni interrotte e cose non dette per evitare la scomodità.

Sentirsi nel giusto, sentirsi sicuri, sentire di non peccare è ciò che desideriamo.

Aver ragione a tutti i costi però potrebbe essere una grande trappola. Potrebbe precludere molte esperienze che solo il cambiamento ti permette.

Non è sempre facile mettersi in discussione, e tantomeno riuscire a farlo nelle relazioni più intime come quelle tra famigliari, relazione di coppia, amici, soci in affari o colleghi.

La domanda è: cosa vuol dire mettersi in discussione?

Significa compiere un atto di umiltà nei confronti di noi stessi e poi degli altri, per osservarci da un punto di vista diverso che possa favorire il proprio benessere e anche il bene comune.

Partendo dal presupposto che nessuno è perfetto e nessuno detiene una verità assoluta, sapersi confrontare apertamente con il fine di trovare la strada migliore alla felicità potrebbe favorire grandi scoperte.   

Scegliere di aprirsi con l’intenzione di sostituire le proprie credenze a favore di altre nuove convinzioni qualora risultassero più utili al benessere e alla felicità può veramente renderci entusiasti.  

Dovremmo imparare a ribaltare le frittate, a vedere le cose dal punto di vista opposto al quale siamo abituati. 

Facciamo un esempio che riguarda l'utilizzo delle parole:

molte persone credono sia importante lottare contro alcune situazioni, lottare contro il proprio stato di ansia, lottare contro lo stress, contro il partner o il socio per avere ragione…

A chi piace lottare?

Se pensi alla lotta cosa ti viene in mente?

Quale immagine mentale crea la tua testa se pensi alla parola lottare?

Essere in lotta, sottintende che ci stiamo difendendo. Quindi per risolvere delle situazioni è necessario entrare in conflitto attaccando e difendendoci.

Sicuramente lo stato d'animo della lotta non mette nelle condizioni di apertura e rilassamento utili per essere creativi e trovare nuove possibilità per risolvere le situazioni. 

Immagina se al posto di lottare provassimo ad abbracciare le situazioni a comprendere cosa possiamo imparare da questa o quella esperienza? 

A chi piace vivere in un atteggiamento di attacco o difesa?

Le parole che utilizziamo hanno un importante ruolo, quello di creare la nostra realtà interiore, di dare forma al modo in cui vediamo noi stessi, gli altri, la vita.

LOTTARE  >>> ABBRACCIARE

Cambiando le parole con le quali comunichiamo possiamo colorare le nostre giornate in modo diverso. Permette di andare oltre alle sbarre create dalle rigide convinzioni dietro alle quali ci barrichiamo.

Avere ragione potrebbe essere sostituito con la chiara intenzione di voler crescere.

Quali rischi corriamo e quali possono essere le conseguenze del mettersi in discussione?

I rischio più grande è minare temporaneamente la propria sicurezza, per voler evolvere, per crescere, per rinnovarsi.

Cambiare pelle, è spesso sinonimo di lasciare delle vecchie credenze a favore di nuove convinzioni più utili alla tua libertà e felicità. 

Senza confronto non c’è crescita, non c’è progresso, non c’è evoluzione non c’è umanità.

Nel nostro universo tutto muta, tutto cambia, ma non tutto migliora.

Quando impariamo a migliorare sviluppando un atteggiamento mentale condito dalla chiara intenzione di andare oltre e di guardare con occhi nuovi le cose che fino a prima guardavamo con occhi diversi allora avere ragione non ha più importanza.

Acquista valore un punto di vista al di sopra delle parti, che favorisce il bene comune.

 

Matteo 

Close

50% Complete

Due passi

Lorem ipsum dolor sit amet, contectetur adipiscing elit, sed do eiusmod time incididunt ut labore et dolore magna aliqua.